Back to black

Sto continuando a mancare lo so, ma non sono propriamente nel giusto mood per scrivere post esilaranti in cui descrivo il mio entusiasmo e la mia gioia di vivere. Sono ancora alle prese con l’Inail e come se questo non bastasse ci si aggiungono mille paranoie, dolori sparsi, risvegli pessimi e nervosismo alle stelle -e non è nemmeno “quel” momento del mese-.
Comunque, per fortuna, c’è sempre una qualche nota positiva. Ovvero Aprile è arrivato e anche se il tempo è diventato molto più che altalenante e a tratti ci siamo già dimenticati della primavera, con la mia miglior forza di volontà, chiavi del lucchetto alla mano e pronti via ho finalmente iniziato a utilizzare la mia bici di cui tanto vi parlavo. Ora, tutto molto bello, gambe allenate e musica nelle orecchie mentre si pedala, ma il pavè di tutte le strade di Milano ti sventra l’inguine. Tralasciando questo piccolo dettaglio a cui ovvierò con l’acquisto di un nuovo sellino o più semplicemente di un’imbottitura, spero che lo sforzo verrà ripagato con delle gambe più che toniche e muscolose in prossimità dell’estate.
Altra cosa da non sottovalutare, si stanno avvicinando i miei weekend fuori porta che spero saranno migliori di quelli passati.
L’unica gioia di questi giorni è stata comprare giusto quei 2 pezzi che ti tirano su il morale solo a pensarci. Uno è stato un acquisto fatto sabato al Serravalle, uno degli outlet della catena Mcarthurglen (sparsi in giro per l’Italia), in cui si possono trovare firme di ogni tipo, dai marchi più cheap a vere e proprie chicche di moda. Ovviamente questo non è il mio caso dato che il mio conto si può limitare solo ad alcune cose, ma per fortuna c’è stato qualcuno che è riuscito a non deludermi.
Il masterpiece lo trovate di seguito in questi scatti che mi ha fatto gentilmente Diana ieri sempre nei dintorni del mio ufficio. Nonostante le prime difficoltà a trovare una location alla fin fine la cara vecchia  casa abbandonata (o frequentata da tossici, dipende dai punti di vista) non ci ha deluso e, tra una traversata del parco in mezzo all’erba alta come me e la paura di contrarre malattie vitali stando nei paraggi, siamo abbastanza soddisfatte del risultato. Un grande grazie a lei e a Paolino che ci ha intrattenuto e distratto così da facilitare il lavoro ❤
Non solo vedrete il pezzo forte, ovvero una meravigliosa felpa Adidas in tessuto slavato denim (volevo una felpa dell’adidas da una vita ma non ero mai riuscita a trovarne una che mi piacesse così tanto!), ma anche uno dei regali dei miei per il mio compleanno ovvero il bellissimo e capientissimo zaino di Zara in un colore che adoro e ai piedi una delle mie slip-on preferite, ovviamente Vans, color argento semi accecante.

Per l’impegno di Diana stavolta ne scelgo ben più di una così da soddisfare tutti!

IMG_2234IMG_2245IMG_2224IMG_2258IMG_2219IMG_2248
Successivamente a questi scatti però, vi beccate anche uno dei miei migliori acquisti degli ultimi anni, ovvero uno dei reggiseni della nuova linea lanciata da Tezenis, la cui forma ricorda i primi reggipetto che si comprano quando hai tipo 10 anni e da sostenere hai ben poco, ma hanno avuto la geniale idea di rendere la parte che va sulla tetta in rete trasparente e coprire il capezzolo con varie toppe di fantasie totalmente infantili ma irresistibili! Sono onesta, avrei voluto gli unicorni ma non li ho trovati quindi ho pensato di rifarmi con i cupcakes che però sono stupendi anche loro ❤

Processed with VSCO with hb1 preset

Lardo a parte, quanto non sono belli??

Un pensiero su “Back to black

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...