Thoughts and poses

Speravo che dopo 4 giorni dalla famosa agonia di cui parlavo lunedi avrei potuto annunciare con piacere di star meglio e invece, manco pe niente!
Stamattina mi sono svegliata di nuovo con quel simpatico bruciore che, che ve lo dico a fa, m’ha fatto cristonare dalle h 8.00 fino a praticamente mezz’ora fa. Vorrei capire per quale atroce motivo noi donne dobbiamo patire tutte le sofferenze del mondo perchè ancora non riesco a spiegarmelo, ma prima o poi ci sarà giustizia a questo mondo!

Comunque, scusate l’assenza durante questa settimana ma davvero tra un impegno e un altro faccio fatica a capire come siamo arrivati a venerdi ma tanto di guadagnato, prima finisce gennaio prima tiro un sospiro di sollievo 🙂 Cos’avete combinato in questi giorni?
Io martedi sono finalmente ritornata a yoga con la mia insegnante preferita e mi ha fatto molto più che bene, mi ha praticamente risollevato qualsiasi cosa! Mercoledi sera invece sono andata al cinema a vedere, alla simpaticissima cifra di 12 euro a testa, il film esclusivo realizzato sulla serie di Sherlock ovvero “L’abominevole sposa“. Che bomba! Sarà che sono un amante del telefilm e soprattutto dello Sherlock interpretato da Benedict Cumberbatch, dell’epoca vittoriana e delle storie più arzigogolate possibile, ma mi è piaciuto veramente troppo! Per di più all’inizio e alla fine hanno aggiunto dei contenuti extra in cui si intervistavano gli attori e venivano spiegate delle cose sia sulla serie sia sul film quindi davvero ve lo consiglio. Purtroppo al cinema non si trova più in quanto era in esclusiva sugli schermi solo martedì e mercoledì ma lo trovate in streaming per di più in inglese con i sub se come me siete un amante delle serietv in lingua originale.

Rispetto a quanto vi avevo detto nel post precedente e contrariamente a quanto tutti si sarebbero aspettati, nessun ordine su Asos per me. Ho controllato il mio conto e bisogna riservarsi per cose più importanti tipo un bel viaggio o qualche weekend fuori porta. Sono tre giorni che mi sveglio con una strana ed entusiasmante voglia di partire (in realtà la voglia principale è quella di tornare a Roma e rimanerci per un mese) soprattutto data anche dal fatto che fuori il sole splende alto nel cielo e pensare all’estate è un attimo, peccato però che prima di farsi un bel bagno al mare e prendere i primi strati di abbronzatura debbano passare altri 5 mesi almeno. Quindi perchè non approfittare di qualche ponte e weekend lungo tipo quello del 25 aprile per andare da qualche parte? Devo essere sincera, il mio primo pensiero è stato cercare un volo che mi portasse a Barcellona, città che adoro e che ho visitato almeno 5 volte se non di più, ma nessuna compagnia aerea ha un prezzo abbordabile nonostante lo stia cercando con mesi di anticipo. Ho provato allora con altre mete tipo Amesterdam, Berlino, Lisbona, Madrid, Siviglia e altre ancora ma sempre la stessa storia alchè mi sono detta -anche un pò rassegnata- ma perchè non esplorare la nostra meravigliosa Italia e le zone in cui non penseresti mai di andare? Ecco così che alla fine la mia scelta è ricaduta sulla zona di Siena e dintorni. Onestamente sono già stata anche lì da piccolina ma torno volentieri a fare un giro in quella che ritengo sia una delle regioni più belle in assoluto del nostro stivale.

Ma tornando ad oggi invece, finalmente è venerdi e il weekend è a un passo da noi. Stasera mi aspetta un intenso allenamento e strano ma vero non ho nemmeno troppi programmi per i due giorni che verranno..puntavo soprattutto al relax anche se conoscendomi credo sia alquanto impossibile 😀 La cosa bella del sabato e della domenica, almeno per me, non è solo dormire intensamente -fino a che quel cagaminchia di merdolo non inizia a miagolare e lamentarsi perchè ha fame- ma soprattutto poterlo fare accanto alla persona che amo e sapere che possiamo fare quelle piccole cose quotidiane come fare colazione insieme, prepararci per fare una passeggiata e condividere qualsiasi attimo. Nonostante viviamo insieme da un anno e mezzo alla fin fine il tempo che ci ritagliamo per noi due è sempre durante il fine settimana quindi questo è uno dei motivi che rende il venerdì ancora più bello per me!
Ma visto che mancano ancora tre ore piene per evadere dall’ufficio, approfitto per condividere con voi queste foto che abbiamo scattato in pausa pranzo con le mie amorevoli colleghe che non solo mi hanno fatto sentire una modella ma hanno reso questi scatti eccezionali! Vi risparmio gli scatti in cui è palese che io stia gelando, e questa è solo la prima sessione dato che lunedi ne verranno delle altre quindi spero sinceramente che il tempo sia piu clemente e che non mi faccia crepare di freddo come oggi.
Stay tuned 🙂

IMG_5088IMG_5080

Lurex Cardigan: Vivienne Westwood Red Label
Trousers: Stella McCartney
Shoes: Quanticlo

IMG_5106IMG_5112IMG_5098

Sparkling T-shirt: H&M (si, uno dei miei acquisti con i saldi)
Trousers: StellaMcCartney
Shoes: Asos (ormai le conoscete fin troppo bene! che eleganti sono a piede nudo?)

Si ringraziano:
Isil Gun : styling
Diana Trifilò : foto
Paolino : supporto morale!

2 pensieri su “Thoughts and poses

Rispondi a Francesca Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...