Worst Monday Ever

11329740_500153706804269_4400806193751216301_n

Se settimana scorsa mi ero permessa di dire che peggio del lunedì in sè c’è solo il lunedì dopo Natale con lo stomaco che crede di essere una delle più grandi attrazioni di Gardaland, oggi affermo con certezza che non c’è mai fine al peggio..quindi eccolo qui il vincitore indiscusso di “merdone del mese”: Il lunedì post Capodanno nella città dove non vorresti mai tornare, con contorno di rientro al lavoro dopo 10 giorni in un ufficio in cui non funziona il riscaldamento mentre fuori la temperatura va dai 0 a 1 grado.

By the way, si è tornati alla solita routine. Ormai il Natale è solo un lontano ricordo e il Capodanno si è portato via con sè un anno pieno di avventure, ricordi indelebili, risate, viaggi e tanto cibo.
Come vi avevo accennato ho passato il veglione e il weekend che lo seguiva in una casa in una Toscana rurale con altri 9 scappati di casa come me. Contro ogni previsione non ci sono stati morti, siamo sopravvissuti alla convivenza semi forzata, al freddo, alle nottate di giochi di società alcool e fumo e a tutto quello che questi giorni comportavano.
Ma ora siamo qui, all’inizio di un nuovo anno che chissà cosa ci riserverà, a contare i giorni che ci separano dalle prossime ferie o meglio per restringere il campo, a quanti giorni mancano al weekend.
Per l’appunto domani iniziano i saldi quindi credo che passerò il pomeriggio dell’Epifania (grazie di esistere e interrompere la settimana!) in giro per negozi -con il mio povero ragazzo che vorrà solo morire- per poi continuare le spese tra sabato e domenica, sperando di trovare ancora le cose adocchiate fino ad ora.

Tornando all’argomento dei buoni propositi accennato nel post precedente invece, direi che è arrivato il momento di fissare il primo: con questo primo lunedì del mese, tornare ad un regime alimentare controllato. Il mio corpo richiede cibo sano, disintossicazione da affettati e carne (non vi dico in Toscana quanti salumi ho mangiato ma..come fai a dire di no alla finocchiona o al prosciutto tagliato a mano?) e soprattutto un grande ritorno alle mie attività settimanali. Vorrei cercare di arrivare a Maggio con un fisico già asciutto e definito e non di svegliarmi all’ultimo e realizzare che potevo fare meno schifo durante l’anno e avere il timore e la vergogna di indossare il bikini. Dite che ce la posso fare o quest’anno, come tutti quanti, arriverò in prossimità di giugno implorando pietà allo specchio :D?
Metterò tutto l’impegno possibile per portare a termine questo buon proposito stilato e soprattutto sarà più facile accompagnato dalle mie consuete attività fisiche svolte durante la settimana, ovvero :
Lunedi/Mercoledi/Giovedi/Sabato/Domenica = palestra fai da te a casa.
Addominali, squat, affondi, piegamenti e pesi.
Martedi = yoga
Venerdi = prepugilistica.

Mi impegnerò a trovare ogni giorno un buon proposito, ve lo comunicherò e a fine anno faremo un resoconto generale di cosa ho rispettato e cosa no, che ne dite?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...